menu

Indicizzazione su Google, come verificarla? Basta un tool

Capire quale sia il feedback di Google in relazione ai vostri articoli pubblicati è importante per comprendere se il vostro sito sia ben indicizzato o meno, ed eventualmente provvedere di conseguenza. Scoprirlo è molto semplice, in quanto Google mette a disposizione un tool totalmente gratuito per “interrogare” il motore di ricerca, chiedendo se il vostro sito venga visto o meno da Google. Come fare? Facilissimo, è sufficiente aprire il browser e raggiungere la homepage di Google; a quel punto nel campo ricerca bisognerà digitare, senza spazi, la query

site:http://www.nomesito.it

Il risultato di questa interrogazione è una serie di pagine che rimandano proprio a quel sito; si tratta di un numero variabile in quanto ogni sito web ha un quantitativo di pagine indicizzate differente. Vi è però una regola principale: questo numero, visionabile sul browser proprio al di sotto del campo dedicato alla ricerca, deve essere differente da 0, perché altrimenti significa che il sito non è indicizzato su Google.

Se interessati a valutare il numero massimo di pagine indicizzate, sul web è disponibile un’applicazione chiamata SEOQuake che fornisce dati più dettagliati di quelli restituiti da Google, e che possono essere analizzati a fondo per capire il grado di indicizzazione del sito e se sia necessario intervenire per migliorarlo. Questo software consente inoltre di effettuare un confronto tra il vostro sito web e quelli di alcuni competitor, elemento utile per avere, in un attimo, una visione d’insieme e decidere di conseguenza le opportune strategie da adottare. Segnaliamo però che questa applicazione richiede una certa conoscenza e capacità di analisi e comprenderla in ogni sua parte non è proprio immediato: si tratta di uno step successivo alla più semplice query digitata su Google.

Tornando proprio alla query, il suo utilizzo si rivela di grande importanza non solo per verificare l’indicizzazione generica del sito e dei tag utilizzati, ma anche per capire in quanto tempo un singolo articolo viene indicizzato sul motore di ricerca. Per comprenderlo, una volta digitata la query sopra indicata, bisogna selezionare la sezione “notizie”; appariranno tutti gli articoli presenti sul sito, il primo dei quali è l’ultimo ad essere stato indicizzato. In base al titolo dell’articolo o al tempo trascorso dalla sua indicizzazione su Google confrontato con l’orario della pubblicazione sul sito, potrete verificare se il sito è sufficientemente dinamico o meno e procedere con un’eventuale attività di ottimizzazione.

Infine un suggerimento: non vi è una regola secondo la quale un sito con tante pagine indicizzate sia migliore di uno con un numero di pagine inferiore. L’ideale è invece che le pagine siano indicizzate per parole chiave strategiche, che intercettino le ricerche degli utenti su Google. I risultati, in termini di visibilità del sito e di numero di accessi, saranno certamente migliori rispetto ad un sito web con migliaia di pagine indicizzate ma che non vengono cercate da nessuno.

0 Commenti

Lascia una risposta


Ultimi Articoli

Social

Richiedi Informazioni

I nostri articoli ti sono piaciuti? Possiamo aiutare la tua azienda a comunicare meglio. Contattaci per un preventivo od una consulenza gratuiti e senza impegno.

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!
CHIUDI
CLOSE